Contina Coop. Sociale

La nostra Cooperativa gestisce la Comunità Cascina Contina, che ospita uomini, donne e ragazzi con vari problemi di disagio sociale, tra cui persone che stanno svolgendo un programma terapeutico di riabilitazione dalla tossicodipendenza, anche attraverso una condivisione del lavoro nei nostri laboratori; tra i ragazzi ci sono minori adolescenti che hanno commesso reati o hanno incontrato difficoltà nelle loro famiglie e persone con infezione da HIV/AIDS, perdendo la loro autonomia abitativa e lavorativa.

[tab: Servizi]

Mangiare sano, mangiare con gusto, rispettare la natura.

La Location Cascina Contina è un ottima alternativa per organizzare e caratterizzare, con una dimensione sociale in cui lavorano persone in situazione di svantaggio, i vostri eventi/manifestazioni, matrimoni, compleanni, incontri di lavoro, convegni in un ambiente rustico, in mezzo alla natura e alla tranquillità che ci offre la nostra posizione al confine tra Parco agricolo Sud Milano e Parco del Ticino.

Il vecchio portico all’entrata della cascina è stato trasformato, rispettando l’architettura rurale, in un accogliente salone a grandi vetrate (di 80/100 posti), dove potete organizzare i vostri pranzi/cene degustando i nostri prodotti trasformati semplicemente in piatti gustosi.

Per gli incontri di carattere seminariale, la Contina offre una specifica sala “Salone Iris” situata al 1 piano con accesso ai disabili, attrezzata, che può ospitare comodamente 60 persone.

Vi proponiamo servizio di:

Coffee Break, Aperitivi, Buffet

Le materie prime con cui prepariamo artigianalmente i MENU’ etici e sostenibili, provengono da produzioni agricole del nostro territorio, naturali e bio.
Forniamo un servizio completo con stoviglie tradizionali o su richiesta in materiale Mater-Bi biodegradabile.

[tab: Contatti]

Indirizzo: Cascina Contina, Rosate, Milano 20088, Italy
E-mail: dulcisinforno@contina.it
Tel.: 0290834086 (Riferimento: Silvia Legnazzi)

[tab:END]

Contattami

 

Verifica

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone